centri specializzati nella cura del sarcoma

La persona che parte dal sospetto clinico di sarcoma inizia un percorso che può essere molto diverso a seconda dell’ospedale a cui si rivolge.

Nonostante la rarità e la complessità della malattia, in Italia esistono Centri specializzati nella gestione e cura dei sarcomi che basano la propria competenza su esperienza e aggiornamento.

In questi centri il paziente avrà più probabilità di trovare una risposta soddisfacente alle proprie richieste: arrivare in tempi rapidi alla diagnosi corretta; essere seguito da un gruppo multidisciplinare di specialisti abituati a lavorare insieme; conoscere le opzioni terapeutiche all’avanguardia, con i pro e i contro; essere ascoltato e coinvolto nella scelta finale del trattamento.

Nel percorso che parte dai primi sintomi e arriva al piano di cura, il paziente ha bisogno di diverse competenze specialistiche ma di un’unica proposta, coerente e completa. Per questo è importante il lavoro multidisciplinare di gruppo dei medici con e per la persona con sarcoma: chirurghi, oncologi, ortopedici, patologi, radiologi, radioterapisti, ricercatori, psicologi, ognuno per la sua parte.

Il lavoro multidisciplinare di gruppo prosegue anche tra specialisti di diverse strutture, nazionali e internazionali, in collegamento tra loro attraverso reti virtuali che permettono di confrontarsi su diagnosi e percorsi di cura e di collaborare a progetti di ricerca.

In Italia attualmente è attiva la Rete Tumori Rari RTR, una rete che unisce i diversi professionisti che lavorano nel campo dei tumori rari, fra cui rientrano i sarcomi, mettendo in comunicazione numerosi istituti a livello nazionale, con un coordinamento dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

Dal 2017 è attiva in Europa la Rete europea per i tumori rari solidi dell’adulto EURACAN (European network for Rare adult solid Cancer), tumori rari in cui sono compresi i sarcomi. EURACAN è una delle 24 reti che costituiscono le Reti di riferimento europee (ERN, European Reference Networks), reti virtuali concentrate su patologie rare o complesse, che mettono in collegamento gli operatori sanitari nei diversi Paesi europei per condividere conoscenza, esperienza, iniziative, risorse e permettere a tutti i pazienti nelle diverse aree geografiche di avere accesso alle cure più adeguate.

Qui di seguito sono riportati i centri italiani che attualmente fanno parte di EURACAN per la cura dei sarcomi. L’elenco è in corso di aggiornamento e suscettibile di modifiche relativamente ai centri italiani in cui sono attive équipe multidisciplinari nella cura dei sarcomi.

Pagina aggiornata al 24 maggio 2018

Contenuti della sezione

Argomenti correlati

Altre sezioni

il-sarcoma
io-paziente
la-ricerca
le-associazioni

ultime-notizie
documenti

glossario